Relax

Quante volte avete pensato di ritagliarvi una fuga dallo stress quotidiano e pesato ad una vacanza totalmente rigenerante? Per funzionare al meglio, la nostra mente ha bisogno di staccare completamente di tanto in tanto, ma i benefici successivi dipendono dal grado di relax che siamo riusciti a raggiungere nella pausa che ci siamo concessi. Ecco perché affidarsi a degli specialisti è il miglior tipo di investimento per il nostro equilibrio psico-fisico

Perché noi

Qui non troverete idee-viaggio su isole deserte in posti difficilmente raggiungibili (non che non si possano organizzare tuttavia!). Abbiamo pensato piuttosto di suggerirvi, grazie alla nostra esperienza, come noi vediamo e costruiamo vacanze ed itinerari in location molto particolari che abbiamo al centro il vostro benessere, magari nei migliori centri termali al mondo. Perché sia rigenerante la vacanza non dev’essere semplicemente rilassante (potete rinchiudervi in una Spa e basta), ma deve unire rilassamento e rigenerazione attraverso lo stimolo di tutti e 5 i sensi

Ne conosciamo altre diverse decine che saremo lieti di proporvi, nel caso queste non vi si addicessero. Abbiamo necessariamente fatto una cernita e selezionato alcuni esempi di vacanze che coniughino relax assoluto (nei più particolari centri termali) a esperienze che stimolino curiosità, gusto della scoperta, apprendimento, un po’ di attività fisica defaticante ed emozioni pure per occhi, orecchie, naso, mani e bocca che producano quel tanto desiderato effetto “Wow!” 

Certo potete organizzarvi una fuga da soli, ma perdereste lo scopo che è quello di rilassarvi perché dovrete pensare a tutto, non solo prima, ma anche in viaggio (come raggiungere i posti, cosa visitare, quando andare, dove dormire, dove mangiare e quali attività fare). Noi invece vi confezioniamo una vacanza su misura e vi assistiamo con discrezione costantemente, qualora ce ne fosse bisogno per godere veramente al meglio questo prezioso tempo e tornare a casa riposati e pieni di energie e buon umore!

Vi invitiamo perciò a lasciarvi stuzzicare da questi suggerimenti per poter avere un assaggio di ciò che significa costruire e vivere un’esperienza unica con noi. 

Le nostre idee

Marrakech – Marocco. un mix ideale di relax, comfort e vita mondana. Grazie alle sue antiche case nobiliari (Riad) totalmente rivolti verso l’interno è possibile ritirarsi anche se si è in piena Medina. Quindi dopo la visita ai mercati, concedetevi un Hamman (bagno turco) nei celebri centri La Mamounia e Selman e chiudete la giornata con qualche drink negli splendidi locali della città. 

Fuori dalla città vi aspettano entusiasmanti attività: una gita nel deserto con cena e pernottamento nelle tende beduine, un relax nelle soleggiate spiagge della costa dove il clima è mite tutto l’anno e delle escursioni nelle fantastiche Kashbah del deserto del sud. 

Dove dormire. Sono davvero tantissimi i Riad di Marrakech e ce ne sono per tutti i gusti e prezzi (dai 40€/notte/persona). Vi consigliamo il Riad Dar Zamzam. 7 stanze, finemente decorato, frequentato da diversi vip. Il mangiare è davvero di altissimo livello ed organizza barbecue sulla terrazza che domina la Medina. La Spa offre i più sofisticati trattamenti tra arredi di puro design. Prezzi: da 110 € a notte. 

Palais Namascar

Kashbah Ait Benhaddou

Riad Dar Zamzam

Budapest – Ungheria. Ogni giorno oltre 55 milioni di litri d’acqua gorgogliano nei 118 centri termali e pozzi di Budapest. La città termale offre un’incredibile varietà di terme, dalle sfavillanti Gellert Baths alle ampie Szechenyi Spa in stile neobarocco alle Rudas Spa, un’impressionate bagno turco del XIX secolo con elementi architettonici ottomani originali. 

I principali monumenti di Budapest sono patrimonio dell’UNESCO, ma non sono da meno le splendide cittadine di Pécs, Szeged e Sopron e i numerosissimi castelli disseminati per tutto il territorio ungherese. Fate poi una fuga dalla città per andare al lago termale più ampio d’Europa, nella città di Heviz. Questo centro ha la fama di fare miracoli per numerose patologie. Le acque curative e i fanghi terapeutici attirano folle di turisti del benessere, che possono godere degli effetti benefici nei centri termali e negli hotel o, per un’esperienza dell’Heviz più autentica, concedersi un bagno nel lago stesso. 

Dove dormire. L’Hotel Palazzo Zichy è un’impressionante espressione d’eleganza asburgica del XIX secolo. Ex residenza del conte Nandor Zichy, è stato re-interpretato in chiave moderna al suo interno, con una guest room allo stato dell’arte con megaschermo tv. Prezzi: da 64 € a notte. 

Budapest

Centro termale di Heviz

Hotel palazzo Zichy

Extremadura – Spagna. A due ore da Madrid, nella Castilla orientale si cela una regione dagli sperduti monumenti antichi, le molte riserve naturali, le numerose tradizioni popolari ed una bassa popolazione che ne ha preservato le fazende seicentesche. Un posto dove perdersi e ritirarsi. Grazie a queste caratteristiche, la regione ha la più alta densità d’Europa di riserve di uccelli, eccezionale per il bird-watching quindi. 

Se siete appassionati di storia, potrete visitare il Triangolo della Cultura Mondiale composto dalla città di Merìda (antica città romana che conserva importanti monumenti e tesori), Cáceres (il cui centro medievale è perfettamente conservato) e Guadalupe (famosa per il suo imponente monastero). Potete concerti delle fughe verso Trujillo (con impressionanti edifici e chiese medievali e rinascimentali ed un’incredibile fortezza araba). Infine non potrete farvi mancare il castello arabo di Badajoz e l’affascinante roccaforte templare di Jerez de los Caballeros. 

Dove dormire. Il Parador Zafra, incastonato nel luminoso altopiano extremaduregno, è un’antica fortezza del XV secolo con un palazzo rinascimentale all’interno. Le stanze mantengono lo stile nobiliare dell’epoca gradito ad Hernán Cortés. Una vera oasi di relax. Prezzi: da 66 € a notte.

Extremadura

Monastero di Guadalupe

Parador Zafra

Bath – Inghilterra. Nell’Inghilterra più occidentale, al  confine con il Galles, si trova quest’autentico gioiello perfettamente conservato. Il suo nome significa ‘bagno’ perché è stata fondata dai Romani come centro termale, per via delle sue fonti naturali. Possiede una cattedrale gotica di rara bellezza (pari solo all’Abbazia di Westmninster e la cattedrale di Canterbury). Attraversate dal fiume Avon, le due sponde sono congiunte da uno dei 3 ponti coperti al mondo (gli altri due sono Ponte Vecchio e Il ponte di Rialto). 

Fate un bagno nelle antiche terme romane, oggi Spa di altissimo livello. Ammirate la città con il tour sul bus scoperto e mescolate in uno dei numerosissimi festival dell’anno. Attorno a Bath ci sono diversi siti molto particolari. Uno è la Bowhood House, residenza di caccia del primo conte di Shelbourne risalente a metà XVIII secolo. La casa ed i giardini sono stati progettati da diversi architetti e gli interni sono davvero bellissimi (cappella, galleria delle sculture, biblioteca impreziositi da diverse mostre).  Dirigetevi poi alla volta di Wells Somerset, dove tutto sembra rimasto come 600 anni fa. Visitate la cattedrale, i giardini, la piazza del mercato, il palazzo vescovile. Non ve ne pentirete. 

Dove dormire. Il Bath Priory Hotel & Spa vi fa tornare in epoca vittoriana. Eccezionale esempio di gotico ottocentesco britannico, quest’antica prioria, è oggi un posto ideale dove ritirarsi tra giardini, un ricercatissimo ristorante e un magnifico centro benessere. Prezzi: da 275 € a notte.

Terme romane e cattedrale

Ponte coperto di Bath

Bath Priory Hotel & Spa

Mar Morto – Giordania. Tra Giordania ed Israele la regione di questo gigantesco lago è il punto più basso della terra: oltre 410 m sotto il livello del mare. Un tempo il Mar Morto (prima che nel 1967 gli Israeliani deviassero il corso del Giordano) era uno splendido lago con una maestosa regione desertica che lo circondava. Oggi il suo livello scende di oltre 90 cm all’anno, ma proprio per questo le sue acque hanno la più alta concentrazione salina al mondo. Questo lo rende uno straordinario centro per il relax. I sui pregiatissimi fanghi sono uno strumento portentoso al servizio della cosmesi. Provate la sensazione di galleggiare sull’acqua una volta immersi. Risalite i letti dei piccoli affluenti del lago con corde e giubbotti salvagenti!

Dirigetevi 300 km a sud del Mar Morto, per scoprire uno dei posti più spettacolari del globo: Petra. Un canyon rosso strettissimo che vi porta ad un teatro naturale che cela il “tesoro” tempio di 60 m completamente scavato nella pietra intorno al 300 dopo Cristo. Inoltrandosi oltre nel sito troverete templi e case scolpiti nella roccia ed un trekking con arrivo mozzafiato dove si trova un’altro tesoro con dimensioni ancora maggiori e una vista unica su tutta la regine. La sera non perdetevi lo spettacolo della gola ed il “tesoro illuminato da migliaia di candele ed i beduini che raccontano i loro miti al suono dalla rababa (mandolino beduino) – vedi slide Home Page. Potete inoltrarvi nel deserto alla ricerca degli antichi castelli crociati e chiudere la vacanza tuffandovi tra i pesci della barriera corallina del Mar Rosso.  

Dove dormire. Il Mövenpick Resort & Spa Dead Sea è perfetto per godere al meglio il relax di questo centro benessere naturale. Completamente in pietra e costellato di piscine, il resort offre massaggi e trattamenti terapeutici con ingredienti naturali autoctoni ed un servizio con i più alti standard internazionali. Prezzi: da 105 € a notte. 

A bagno nel Mar Morto

Petra

Mövenpick Resort & Spa Dead Sea

Leukerbad – Svizzera. Un’incredibile fuga dallo stress per immergersi nella gastronomia montana più raffinata, deliziosi chalet in legno di pino con gnomi scolpiti sugli stipiti, vicoli in sampietrini con deliziose boutique e naturalmente terme a cielo aperto con visuale sull’arco alpino. Oltre a sciare, naturalmente. Dopo un’abbondante colazione – se non siete amanti dello sci – scendete dai pendii sulle bici da neve, rilassatevi al sole su un rifugio, prendetevi una bella cioccolata, fate una passeggiata tra le vetrine del centro, e soprattutto andate ai centri termali! Potrete ammirare le alpi sotto una forte nevicata riscaldati dall’acqua delle piscine e godervi un aperitivo su vassoi galleggianti mentre siete a mollo! 

Approfittatene per visitare il palazzo di ghiaccio sulla cima di un ghiacciaio perenne ed incuneatevi nelle sue gallerie illuminate ad ammirate sculture e museo. A breve distanza da Leukerbad, si trova Zermatt. Località chic con case in legno del 1400 ancora perfettamente conservate è famoso per l’essere totalmente pedonale. Unici mezzi per arrivare: treno o carrozza con cavalli. Il tutto in una strettissima valle dominata dal Cervino. Da Zermatt parte il favoloso treno Jungfraubahn che attraversa lentamente tutti i ghiacciai della zona offrendo agli ospiti raffinati cibi e bevande. Verbier è un altra località sciistica della zona, tra le più ricercate al mondo. Ancora più vicina è Gstaad, una delle prime località di vacanza d’Europa, famosa per i suoi magnifici chalet e le sue boutique di lusso, meta preferita di tanti vip come i Savoia ed i Grimaldi. 

Dove dormire. Il Mercure Bristol Hotel è un ottimo compromesso tra comfort e prezzo (nella zona è facilissimo spendere cifre astronomiche). Nel cuore della località alpina di Leukerbad, offre una nutrita scelta di attività ricreative in un rilassante ambiente rurale. Il suopunto di forza è la Spa, dotata di piscine termali coperta e scoperta a 33 gradi, biotop, bagno turco, sauna e fitness, oltre a numerosi trattamenti cosmetici e massaggi professionali. Prezzi: da 130 € a notte.

Terme di Leukerbad

Chalet a Zermatt

Mercure Bristol Hotel & Spa

Utah – Stati Uniti. In pieno deserto si cela una delle più esclusive Spa al mondo. Una destinazione a sé. Un viaggio nel cuore degli USA, in un luogo che non ti aspetti. Potete godere di fantastici trattamenti all’aperto nell’isolamento più totale. Dedicarvi solo a voi, mente e corpo.

Fantastiche avventure vi aspettano però. Avventure che vi lasceranno senza fiato tra i fantastici scenari che solo uno dei più spettacolari deserti al mondo può riservarvi. Potrete optare di contemplare il deserto dall’alto a bordo di una mongolfiera! In 30 minuti ammirerete il lago Powell, la Navajo Mountain, le Vermillion Cliffs ed il Grand Staircase-Escalante National Monument. Oppure potete scegliere di fare un giro panoramico a bordi di un piccolo aereo da diporto: le vaste scogliere del lago Powell, il coloratissimo Rainbow Bridge, l’incantevole fiume Colorado ed i maestosi Glen Canyon, Grand Canyon ed Bryce Canyon saranno tutti lì ad attendervi. In seguito potrete ammirare questi laghi, fiumi e canyon da un velocissimo motoscafo.

D’inverno potrete stare a mollo nelle vasche all’aperto sotto la neve e dedicare qualche ora agli sport invernali. In ogni stagione invece, potrete sempre addentrarvi nei magnifici Grand Teton ed il Parco Nazionale di Yellowstone, le cui foreste, praterie e fiumi ospitano un’infinita varietà di mammiferi (circa 67 specie), 300 specie di volatili e numerosi tipi pesci che lo rendono uno dei principali santuari della fauna mondiale. Ospita inoltre 7 specie di conifere e circa 1000 specie di fiori. Il parco contiene inoltre approssimativamente metà della capacità idrotermale mondiale: ci sono oltre 10.000 fonti idrotermali, inclusi 300 geysers. 

Dove dormire. Ovviamente nella Amangiri Spa & Resort. Perdetevi nel padiglione dell’acqua tra camini, pietra e legni o nella sala del galleggiamento dove cromoterapia e tecniche di meditazione vi coinvolgeranno in un’esperienza totalizzante. Prezzi: da 1900 € a notte.

Fiume Colorado a bordo di mongolfiere

Gayser del Parco di Yellowstone

Amangiri Spa & Resort